Pubblicato in: racconti di vita

SONO MAMMA AD ALTO CONTATTO.. OPPURE NO?!

Ultimamente si sente spesso parlare di alto contatto nel rapporto madre/figli, così detto il “gentle parenting“.

Molte di noi cercano ormai di categorizzarsi come madre..ma, davvero si puo parlare di categoria per la genitorialità?

Ma sopratutto: si è meno madri se si partorisce con taglio cesareo, se nn si allatta al seno, se non si pratica co-sleeping o ancora non si portano i propri figli in fascia o marsupio (chiamato da molti baby wearing)?!

Sono mamma di due bambini, entrambi amati sin dal momento del concepimento (puramente casuale e non cercato) ..sin da prima di essere incinta sono sempre stata contro tutto ciò che limita il naturale percorso della gravidanza e dopo nascita quale l epidurale, il parto cesareo, l allattamento artificiale…

Eppure dopo ben sedici ore di intenso e dolorosissimo travaglio ho implorato l epidurale; con il secondo parto ho fatto l induzione con la pillola; con la mia seconda figlia dopo poche settimane d allattamento ho comprato il tiralatte perchè avrei voluto che il padre le desse il biberon di notte(cosa mai successa… avevo un congelatore pieno d latte con il quale facevo il bagnetto alla piccola)…

Quindi per questo nn avrei i requisiti per rientrare nella categoria “Alto Contatto”?

  • Nonostante io dedichi anima e cuore ai miei figli…
  • nonostante non mi separi da loro un istante…
  • nonostante accontenti mio figlio di 5 anni quando mi chiedere d essere portato in fascia(non chiedetemi come ma ci riesco ancora!)..

Non è una mamma ad alto contatto una mamma che ha partorito con taglio cesareo perchè era in pericolo di vita? Non ostante ce l abbia messa tutta dopo il parto ad allattare al seno il suo piccolo nato prematuro?

O ancora… non sarebbe una mamma ad alto contatto perchè per qualche problema di salute non abbia dato al suo bambino latte materno ma latte formulato?

Queste sono le mille domande che mi faccio… quali, senza rendermene conto, hanno anche le risposte!

Per me sono una mamma ad alto contatto come lo possono essere in molte…

solo perchè non riusciamo a non pensare minimamente ai nostri figli dopo di noi stesse, solo perchè, anche se i nostri figli non dormono con noi nel lettone, non passa una notte senza alzarci dal letto e andare a controllare se nel suo lettino dorme beato o è sudato o è scoperto o….respiri(lo facciamo tutte!!), solo perchè non facciamo altro che essere alla ricerca di tutto ciò he possa migliorare la loro vita e la loro infanzia.

Tuttavia i neonati chi più chi meno hanno bisogno del contatto materno e tutti amano stare a contatto con la mamma, solo che certi hanno un bisogno di contatto più alto..In pratica è il bambino stesso a scegliere l alto contatto.. e non conosco davvero una mamma che lascia piangere i propri figli nel lettino o nel carrozzino!

Ora cosa mi dite? Chi si sente davvero una mamma ad alto contatto?

Annunci